373 – Una Raccolta Privata 2

 Ceramiche disegni pitture sculture stampe originali da un’abitazione allo “spazio delle arti”

 

Dal 26 marzo al 12 aprile 2006

Non è la prima volta che ci capita di “fare di necessità virtù” e così, dovendo rinviare (per troppo laboriosa preparazione) una mostra già programmata, abbiamo accolto la proposta, avanzata da qualche tempo da parte di un amico appassionato di cose d’arte, e ripresentata ora con maggiore insistenza e convinzione: l’esposizione della sua raccolta. Si tratta dunque di un’iniziativa non improvvisata, che richiama inoltre ad una precedente mostra del lontano novembre 1972,”Una raccolta privata”. Dopo qualche perplessità iniziale, ci siamo sinceramente incuriositi di come sarà il risultato finale di tale esposizione e dell’accoglienza che potrà esserle riservata. Si tratta infatti di una sorta di “spaccato” rivelatore del gusto e degli orientamenti di un collezionista, delle occasioni da lui cercate o sapute cogliere – talvolta nella casualità delle scelte – e delle sue predilezioni di fondo, oltre che della prova dell’affinarsi del gusto personale. La raccolta paziente nel corso del tempo, anche senza impegnare cifre significative, è valsa a formare un patrimonio di valore non semplicemente affettivo. L’idea della mostra è nata dall’esigenza di condividere in qualche modo con gli altri il piacere di questo possesso, almeno per la breve durata di un’esposizione. Questo è il motivo per cui è stata effettuata una selezione ragionata di opere – compiuta sulle pareti di casa, ma anche nelle cartelle – poi trasferita in altro luogo deputato, per invitare amici parenti conoscenti pubblico a condividere, o meno, il proprio entusiasmo. Può essere questa, inoltre, l’occasione per considerare in un diverso allestimento, e senza altri elementi di disturbo, le immagini e le forme che costituiscono lo scenario del proprio vivere quotidiano. A Sergio Bonamici il nostro sincero augurio di continuare ancora per lunghi anni ad arricchire la sua raccolta di opere d’arte.

Il gruppo della Soffitta

Lascia una risposta